Pünktlich wie die Maurer trafen wir unsere Greeterin Marie-Luise vor dem Schauspielhaus in Hamburg. Mit ihrer offenen und persönlichen Art war sie uns gleich sympathisch und wir marschierten los in Richtung St. Georg. Marie-Luise zeigte uns Kirchen, Plätze und Ecken von St. Georg, die wir nicht im Reiseführer gefunden hätten. Nach einer Frühstückspause in einem […]
Weiterlesen
Veröffentlicht am 22. August 2017
Alle Gästemeinungen
Toller Tag in dem Hamburger Stadtteil St. Georg

Benvenuto ad Amburgo!

Ti piacerebbe vedere Amburgo tramite gli occhi di un amburghese?

Vorresti sapere più com’è la vita ad Amburgo?

Noi “Hamburg-Greeters” accompagniamo ospiti singoli ò gruppi mass. 6 persone e mostriamo loro la nostra città sia bella sia brutta.

Amiamo la nostra città e offriamo ai nostri ospiti uno sguardo sul Amburgo di ogni giorno e il nostro modo di vivere  – senza pagamento ò mancia –  cosi com’è normale tra amici.

La nostra idea

Tutti i Greeter condividono la stessa convinzione:

  • Greeter fanno il lavoro a titolo onorifico. Accolgono gli ospiti calorosamente.

  • Greeter danno il benvenuto personalmente e perciò incontrano gruppi di sei persone al massimo.

  • L’incontro con un greeter è gratuito.

  • Tutti visitatori sono benvenuti  –  indipendente da carnagione, religione, sesso, orientamento sessuale, stato civile, handicappato o età.

  • Greeter sostengono il turismo rispettando l’ambiente naturale e sociale. Promuovono lo sviluppo culturale ed economico delle comunità locali. Greeter sostengono l’immagine buona della loro città.

  • Greeter creano un’atmosfera per un cambiamento culturale tra loro ed i ospiti. Aiutano a costruire un mondo migliore stabilendo collegamenti tra uomini di tutto normale.

Sui “Greeter”

Quello che i nostri clienti dicono:
,

Nice way to cap my Hamburg trip

I met up with my greeter, Jörn, on my last day in Hamburg.…

Il nome „Greeter“ deriva dalla parola inglese „to greet“. Greeter ricevano ospiti e fanno un Greet della città, vuol dire una passeggiata individuale e gratuito.

La concezione dei Greeter fu sviluppato dalla americana Lynn Brooks à New York è realizzato sotto il titolo “Big Apple Greeters”. Intanto ha trovato più e più amici, siano Greeter siano ospiti.

Dalla primavera 2012 i Greeter sono attivi anche ad Amburgo: Sui occasioni dei Greet ospiti curiosi incontrano Amburghesi attivi.

Noi Greeter amiamo la nostra città e la nostra parte della città. Perciò volevamo darti un idea della nostra vita personale ad Amburgo. Ti accompagniamo tra la città, senza pagamento o mancia –  cosi come lo farebbero amici.

Partecipando vivrai giri individuali e inoltre sapere più della nostra vita quotidiana.

Cosa che non ti offriamo mai: Un giro di sight-seeing alle attrazioni turistiche. Però possiamo dirti dove trovare giri guidati etc.

Qui ti spieghiamo di più come si può sviluppare un Greet.

È qui via al modulo di iscrizione per nuovi Greeter.

Lo Sviluppo di un Greet

Per fissare un greet basta rivolgersi al più tardi due settimane prima di arrivare ad Amburgo all’organizzatore.

In concordanza con le tue esigenze o desideri cercheremo un Greeter. Più facile – e per te più interessante –  è, se il Greeter può sorprenderti con il suo tema preferito.

Ogni Greeter organizza il vostro giro completamente individuale. Al punto di incontro comincia il giro di Amburgo – durata due ò tre ore – à piedi, in bicicletta ò coi mezzi pubblici di trasporto.

Il Greeter rispetta desideri individuali si possibile. Però responsabile per aspettative fisse sono le guide turistiche professionali.

Interessato?

Con il nostro modulo è possibile fare una richiesta di un Greet personale.

FAQ

Che cosa è un Greet?

Le nostre passeggiate tengono conto dei desideri dei nostri ospiti e di noi stessi. Noi Greeter ci daremo da fare senza nessun impegno e rispondiamo alle richieste simpatiche. Siamo alla pari coi nostri ospiti e siamo interessati anche alla loro storia. Cosi ospiti possono cambiare ad amici.Attenzione: Un Greet non è una visita guidata. Non puoi comprare un Greet.

Quanto costa un Greet?

Un Greet non costa niente. Ci piace fare la vostra conoscenza e farvi vedere Amburgo. Se, però, vuoi fare una donazione al nostro conto bancario viene gradita.

Come funziona l’intercessione?

Compilando il nostro modulo chiedi un Greet. Tutti richieste vengono mandati a tutti i Greeter. Se un Greeter ha l’impressione che si riferisce à lui ci dà segnalo. Ti mandiamo le sue date. È un affare tuo di concordare i dettagli della passeggiata con il Greeter. Sicuramente lui farà proposte. In caso che nessun Greeter si interessa per il Greet purtroppo dobbiamo mandarti una risposta negativa.

Come s’incontrano l’ospite ed il Greeter?

Trovato un Greeter ti mandiamo i dati del contatto. Da adesso è a voi fissare tutti i dettagli della vostra passegiata. . In caso che nessun Greeter si interessa per il Greet purtroppo dobbiamo mandarti una risposta negativa.

In quanti potete essere?

Tutti i Greeter sono volontari. Chiedono un contatto personale e vogliono esplorare la città come con amici. Perciò i gruppi possono consistere al massimo di 6 persone. Per una richiesta formiamo solo un gruppo fisso, da 1 à 6 persone. In ogni caso gli ospiti conoscono uno l’altro.

Come faccio a chiedere un Greet?

Al più tardi due settimane prima del tuoi arrivo in città dovresti fare la richiesta fissando anche la data desiderata (meglio: parecchi date) per un Greet con un “Amburgo-Greeter”. Il più presto riceveremo le date desiderate e il più aperto sono le tue espettazioni, il più favorevole è la probabilità che troveremo un Greeter per te.